Beatrice Mallozzi infinitamente Grand Prix!

5.jpg

Beatrice Mallozzi, la bella atleta del Minerva Roma, classe 2000, allenata dal tecnico Mauro Tomaselli, vince la prima prova del Grand Prix di Sapri, dominando la gara nella frazione di corsa, come solo lei riesce a fare.

Lei che lascia il mondo del nuoto perchè troppo noioso, per lei tutti troppo concentrati solo sui tempi, nonostante si trovasse bene con la sua società (Canottieri Aniene).

g

Nel triathlon ed in particolare nella sua squadra, il Team Minerva Roma, invece ha incontrato le sue migliori amiche, un ambiente ideale per allenarsi, ed il suo ragazzo triathleta. E come non darle ragione, in fondo, abbinare sport, divertimento, vita sociale ed affettiva è un sogno che tutti vorrebbero veder realizzato sempre.

3.jpg

Della sua gara dice di essere contenta del nuoto che, in questo caso, le ha permesso di uscire dall’acqua tra le prime posizioni, davanti a lei Spimi Polisportiva Riccione, Orla DDS, Papais TD Rimini. All’uscita della T1 si uniscono Steinhauser Hurricane, Zane DDS, Olmo GS Carabinieri, Bonacina Pro Patria Milano e Bragmayer TD Rimini che si aiutano sino all’arrivo in T2 per non farsi raggiungere dalle inseguitrici. Nella frazione di corsa finale, nessuna storia, dopo il primo giro, allunga e vede che nessuna riesce a tenere il suo ritmo e vince questa prima prova del Grand Prix qualificandosi per i Campionati Europei che si terranno a Kitzbuhel in Austria dal 16 al 18 giugno.

fa

Beatrice capelli lunghi castani, fisico da Top Model con una grinta da Guerriera è la nuova stella del panorama del nostro sport e, da Star finisce incontrastata con il suo body elegantissimo nero e rosa sul red carpet di Sapri. Lei con grande garbo e dolcezza che la contraddistingue, vuole ringraziare i suoi Sponsor che stanno credendo nel suo talento e cioè: Race Mountain per la sua nuova bici, Mavic per il materiale tecnico, Brooks e Zoot.  Grazie Beatrice per i bei sogni che ci stai regalando!

Photo Credit: Riccardo Giardina e Giampaolo Villa