Per Verena Steinhauser una avventura che vale una medaglia nella Mixed Relay a Tokio 2020

3.jpg

Con la gara di Nottingham sono cominciate le qualificazioni olimpiche per poter entrare di diritto nelle squadre che parteciperanno ai prossimi giochi olimpici di Tokyo 2020 nella Mixed Relay, visto che il CIO ha concesso una nuova medaglia alla disciplina del triathlon e proprio nella staffetta mista. Una gara decisamente entusiasmante e che tiene con il fiato sospeso fino all’ultimo. La nostra Verena Steinhauser che in Italia rappresenta il Team Project Ultraman Le Naiadi è tra gli atleti nazionali selezionati proprio per queste qualificazioni ed in questa breve intervista ci racconta come è andata la gara che si è svolta in Inghilterra dove il Team USA ha vinto senza problemi sull’Inghilterra, mentre la Francia inizialmente in testa, si è dovuta giocare la volata per il terzo posto con gli australiani.

Prossimo appuntamento da non perdere è la gara di Amburgo il prossimo 14 e 15 luglio!

Grazie Verena e Good Luck!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Facci sognare!

2Photo Credit: Tommy Zaferes/ITU Media

Alla Seconda Tappa del Grand Prix di Triathlon Trionfano i Down Under e Giulio Pugliese del Torrino Triathlon è Orgoglio Italia!

2.jpgUn weekend partito all’insegna della pioggia e del mare talmente mosso che non ha permesso di effettuare la qualificazione  per la finale come previsto dal nuovo format federale. Per cui tutti gli atleti si sono sfidati in una finale secca su distanza sprint la domenica. Giornata finalmente calda ed assolata. Nella gara femminile solo Beatrice Mallozzi riesce a tenere testa nella corsa alle atlete australiane, arrivando seconda al traguardo dopo una volata lunga lanciata dalla vincitrice Charlotte Mcshane che in Italia corre per il Project Ultraman Le Naiadi, al terzo posto dello stesso Team Emma Jeffcoat. Nella gara maschile vince senza problemi con una corsa in solitaria l’altro australiano Marcel Walkington del Team Hurricane mentre volata tra il canadese Tyler Mislawchuk che ha la meglio sull’australiano Ryan Baile entrambi del Project Ultraman Le Naiadi e un bellissimo ed importante quarto posto per Giulio Pugliese del Torrino Triathlon che chiude 8 secondi dietro.

 

Una grandissima prestazione per un atleta che si merita decisamente questo importante risultato!

Grazie sei #OrgoglioItalia!